• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Solidarieta', Tricase

TRICASE – SOLIDARIETHÈ PER I PICCOLI SAHARAWI ADDAD E GLEILA

 

Un pomeriggio di raccolta fondi a Tricase con l’associazione Tregiriditè onlus a sostegno della campagna di raccolta fondi “Con le nostre gambe” per Addad e Gleila, i bambini saharawi rimasti in Italia per più di un anno per seguire un percorso di cure specializzate grazie a Tregiriditè onlus e alla generosità di due famiglie di Tricase.

Si tratta di una campagna di comunità a cui hanno aderito medici, volontari, famiglie che in questo periodo hanno costruito con i piccoli saharawi un rapporto di conoscenza e scambio

Ritorna come ogni anno lunedì 26 dicembre a Tricase nelle scuderie di Palazzo Gallone alle ore 16.30 il SolidarieThè, pomeriggio solidale organizzato dall’associazione di volontariato Tregiriditè onlus che da anni accoglie nel Capo di Leuca bambini saharawi disabili o bisognosi di cure. Caffè, vin brulè, dolci, musica, tombolata, riffa di beneficienza e preparazione del tradizionale thè del deserto a sostegno della campagna di raccolta fondi “Con le nostre gambe” per Addad e Gleila, i bambini saharawi rimasti in Italia da più di un anno per seguire un percorso di cure specializzate grazie a Tregiriditè onlus e alla generosità di due famiglie di Tricase.

tricasenews_pompeo_francesca tricasenews_gleila_assad

Proprio in questi giorni, lo scorso 19 dicembre, la piccola Gleila ha subìto un delicatissimo intervento della durata di oltre 16 ore presso l’ospedale Galeazzi di Milano. Affetta da osteosarcoma al femore sinistro, era stata operata tempo fa in Algeria e in Italia si è sottoposta a un trapianto del tessuto osseo e muscolare, accompagnata da Francesca, Pompeo e Gloria, la famiglia che la ospita nel Capo di Leuca. In questo periodo di attesa dell’intervento, Gleila ha imparato benissimo l’italiano, va a scuola ed è diventata una delle prime della classe. Addad, invece, è affetto da una rarissima sindrome genetica denominata cri du chat (il grido del gatto) che gli impedisce di crescere e di sviluppare tutte le abilità motorie. In questo periodo di permanenza in Italia, con pazienza e determinazione ha seguito un percorso di riabilitazione presso il Centro di Riabilitazione Istituto dei Padri Trinitari di Gagliano del Capo, che gli permette ora di sostenersi sulle proprie gambe.

La campagna di raccolta fondi Con le nostre gambe nasce per sostenere le spese del viaggio di ritorno a casa di Addad e del percorso riabilitativo per Gleila. Testimonial della campagna gli abitanti del Capo di Leuca con cui i bambini hanno costruito rapporti e relazioni. In questo anno e mezzo vissuto in Italia, infatti, Gleila e Addad sono diventati cittadini di Tricase, hanno costruito relazioni con gli abitanti del Capo di Leuca e hanno lasciato una traccia indelebile del loro passaggio nella nostra comunità. Volontari, medici, famiglie, vicini di casa: sono loro i volti della campagna che continuerà fino al prossimo maggio, periodo durante il quale la campagna si arricchirà di nuovi testimonial e racconti.

Durante il SolidarieThè sarà inoltre possibile ricevere informazioni sul viaggio-missione nei campi profughi Saharawi nel Sud dell’Algeria che Tregiriditè sta organizzando in partenariato con l’associazione ZIG e Rio de Oro Onlus dall’11 al 18 febbraio 2017.

Si tratta di un’occasione di conoscenza e di scambio con il popolo saharawi per valutare l’impatto delle attività, incontrare i bambini e le loro famiglie, le istituzioni e i partner in loco. La partecipazione è aperta a chiunque voglia partecipare.

Per sostenere i percorsi di Addad e Gleila è possibile versare un contributo sul conto corrente intestato a Tregiriditè, BANCA PROSSIMA Iban: IT25C0335901600100000131004 oppure Paypal sul sito www.tregidite.com.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *