Cronaca, Tricase

TRICASE, STALKING NEI CONFRONTI DELLA EX MOGLIE, LIBERATO 56ENNE

TRICASE – Era stato arrestato e confinato agli arresti domiciliari la vigilia di Natale, dopo una attivita’ investigativa dei Carabinieri della Compagnia di Tricase, per maltrattamenti e stalking nei confronti della ex moglie, non essendosi mai rassegnato alla fine del rapporto. (LEGGI QUI).

L’uomo, gia’ condannato nel 2018 aveva ottenuto una revoca del divieto di avvicinamento continuando nel suo disegno persecutorio.

Appostamenti nei pressi dell’abitazione, pedinamenti, danneggiamenti all’auto della vittima, fino ad arrivare nel settembre scorso ad aspettare la donna nei pressi dell’ospedale Panico, luogo in cui lavora l’ex moglie, dove assumeva un atteggiamento ritenuto minatorio tanto da provocare uno stato d’ansia che culminava in difficolta’ respiratorie e tachicardia.

Adesso C.P., 56enne di Tricase e’ di nuovo libero, così come disposto dal Tribunale del Riesame che ha accolto il ricorso dell’avvocato Tony Indino, Tribunale che ha imposto il divieto di avvicinamento all’ex consorte con la speranza che venga messa la parola fine a tutta questa storia assurda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *