• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Cronaca, Giustizia, Tricase

TRICASE, TRASPORTO SCOLASTICO AGGIUNTIVO, ASSOLTI FUNZIONARIO COMUNALE E TITOLARE DITTA

Assolti perche' il fatto non sussiste il dirigente comunale Francesco Accogli e Fabrizio Sperti

TRICASE – Assolti perche’ il fatto non sussiste, cosi’ hanno stabilito i giudici della seconda sezione penale (Presidente Pasquale Sansonetti, a latere Annalisa De Benedictis e Marcello Rizzo), per il dirigente comunale Francesco Accogli e Fabrizio Sperti, titolare della ditta Sperti Viaggi.  

Non ci fu nessuna forzatura, irregolarita e tantomeno un ingiusto vantaggio per i quasi 50 mila euro di corse aggiuntive liquidate dal responsabile del “Servizi Socio Culturali” del Comune di Tricase al titolare della ditta Sperti per il servizio di trasporto scolastico per il periodo 2012 -2016.

L’indagine prese il via a seguito di un esposto anonimo fatto recapitare dell’allora comandante della Polizia Municipale Luigi Muci nel dicembre del 2013. Le indagini coordinate dal procuratore aggiunto Elsa Valeria Mignone, condotte dai Carabinieri di Tricase erano arrivate a contestare ai due imputati ipotetici abusi e illeciti nella gestione del servizio fino a determinare un presunto e ingiusto vantaggio patrimoniale a Fabrizio Sperti per i quasi 50 mila euro versati all’impresa con piu’ determine dirigenziali.

L’abuso d’ufficio pero’ non ha retto in sede dibattimentale dove gli avvocati difensori Daniele Giandomenico e Raffaele Zocco (Sperti) e Luciano De Francesco (Accogli) sono riusciti a dimostrare che a partire dal 2012 le corse aggiuntive per gli alunni della frazione di Depressa, frequentanti le scuole di Tricase, si resero necessarie a seguito delle numerose richieste arrivate all’ufficio dei Servizi Socio Culturali.

A produrre maggiore chiarezza anche le dichiarazioni dell’ex Sindaco Antonio Coppola e dell’ex Assessore ai Servizi Sociali Maria Assunta Panico i quali hanno spiegato che dopo l’aggiudicazione del servizio da parte della ditta Sperti Viaggi, a causa della mancata formazione della classe I° della scuola media di Depressa sopraggiunsero ulteriori esigenze di trasporto non contemplate nel bando di gara .

Soddisfatto il titolare della ditta Sperti Viaggi, Fabrizio Sperti: “oggi è stato un giorno importante per me come azienda e come famiglia finalmente la verità è venuta a galla…chi ha cercato di distruggere i miei 20 anni di attività a dovuto ricredersi 4 lunghissimi anni ho dovuto aspettare ma fortunatamente è finita questa odissea… ringrazio chi ha continuato a credere in me alla mia trasparenza al mio essere disponibile verso tutte quelle famiglie che hanno creduto in noi come azienda”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *