Gallipoli

ULIVI E XYLELLA, A GALLIPOLI SCIENZIATI A CONVEGNO DAL 20 AL 22 OTTOBRE

GALLIPOLI. “Xylella fastidiosa, sub specie Pauca”: scienziati e ricercatori di mezzo mondo – quella parte che ha già avuto a che fare con questi micidiali attacchi del batterio con contorno di insetti vettori e funghi – al capezzale degli uliveti pugliesi e dell’epidemia in corso e in espansione.

L’arrivo degli ospiti a Gallipoli è previsto per il pomeriggio del 20 ottobre al Costa Brada Resort.

Nel salone congressi si svolgeranno i lavori dal giorno successivo.

L’apertura è affidata al professore emerito Giovani Martelli, dell’Università di Bari; alla cerimonia è prevista la presenza del ministro dell’Agricoltura Maurizio Martina, del presidente del governo pugliese Nichi Vendola e dell’assessore Fabrizio Nardoni; di Cosimo Lacirignola, direttore dell’Istituto agronomico mediterraneo di Bari; del rettore dell’ateneo barese Antonio Uricchio; di Gian Paolo Accoto, direttore dell’Istituto per la protezione sostenibile delle piante (Cnr); di Antonio Palmisano, presidente del Centro di ricerca, sperimentazione e di educazione agricola “Basile Caramia”.

Alle quattro sessioni di lavori sono programmati interventi di studiosi provenienti da Brasile, California, Florida oltre che da realtà nazionali come il Cnr di Bari col dottor Donato Boscia, l’Osservatorio fitosanitario regionale, e l’Università di Torino, col prof. Daniele Bosco che è anche membro dell’Efsa, l’organismo europea per la difesa alimentare con sede a Parigi.

Il 23 i lavori scientifici proseguiranno a Locorotondo, in provincia di Bari, con quattro workshop.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.