• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Alessano, Pallavolo, Salento, Sport

VOLLEY, AURISPA ALESSANO: SCONFITTA CONTRO GROTTAZZOLINA PER 3-1

I biancoazzurri cedono in casa contro i marchigiani dopo un match molto combattuto. La differenza tra le due squadre l’ha fatta la maggiore incisività in attacco degli uomini di mister Ortenzi, con il cubano Poey mattatore con 29 punti. In casa Aurispa 25 punti per Argilagos. Con i risultati di oggi niente più possibilità di arrivare secondi, ma garantito matematicamente almeno il quinto posto in classifica.

L’Aurispa Alessano cede per 3-1 contro la Videx Grottazzolina davanti al proprio pubblico, conservando ancora per una sera il terzo posto in classifica in attesa della partita del Brescia domani sera contro il Club Italia. Alla luce dei risultati odierni Ortona è arrivata matematicamente seconda, conquistando la salvezza diretta; comunque la squadra di mister Mastrangelo si è garantita almeno la quinta posizione in classifica in vista dei play out che significa eventuale bella davanti al pubblico di casa. Ritornando all’incontro la differenza tra le due formazioni è stata la bravura dei marchigiani in attacco (alla fine 65%), con il cubano Poey autentico trascinatore con 29 punti. In casa Aurispa miglior realizzatore Argilagos con 25 palloni messi a terra, anche se la squadra è apparsa un po’ appannata, probabilmente per il tour de force affrontato nell’ultima settimana.

L’Aurispa Alessano parte con la seguente formazione: Lucas Salim in cabina di regia, Argilagos opposto, Borgogno e Cernic laterali, Torsello e Piscopo centrali, Bisanti e Russo che si alternano nel ruolo di libero. Mister Ortenzi conferma il sestetto vittorioso contro Ortona ossia Cecato regista, Poey contromano, Sideri e Vecchi in banda, Tomassetti e Salgado al centro, Gabbanelli libero.

Primo set con Grottazzolina che ottiene subito un break con un attacco in diagonale di Poey per il 4-2; un muro di Sideri su Argilagos e gli ospiti si portano sul 9-6. Dopo un errore in battuta di Poey, Piscopo con una fast riduce il distacco (9-10), ma due punti consecutivi di Cecato ristabiliscono le distanze tra le due squadre (12-9 Grottazzolina). I biancoazzurri appaiono contratti e non riescono a rifarsi sotto, anzi Salgado e soci incrementano il vantaggio (17-13) e mister Mastrangelo ricorre al time out; nonostante gli sforzi prodotti, l’Alessano non riesce a colmare lo svantaggio, anzi sul finire del set Grottazzolina si porta sul +5 e conserva tale distacco fino al 25-20 finale, con l’opposto ospite che chiude l’ultimo punto dopo 26 minuti.

Il secondo parziale comincia con Muccio al posto di Torsello e con un rosso comminato a Poey e Piscopo per un diverbio avvenuto tra i due alla fine del primo set. Argilagos sigla l’ace del 3-1 Aurispa, poi un errore in lungolinea di Poey per il +3 (7-4); l’Alessano continua a macinare gioco e un muro di Borgogno sempre su Poey sigla il punto del 10-6. Ancora un servizio vincente di Argilagos per il 12-7; il + 6 arriva con una veloce di Muccio (14-8); gli ospiti non si danno per vinti e piazzano un minibreak (3-0) per l’11-14. È ancora la battuta l’arma in più dei biancoazzurri: con Salim dalla linea dei nove metri la ricezione ospite ritorna a soffrire e il punteggio arriva al 19-13; il set è ormai in mano a Cernic e compagni che alla fine chiudono per 25-19 in 24 minuti.

Inizio terza frazione in perfetta parità (5-5), ma la buona correlazione muro-difesa degli ospiti consente loro di contrattaccare e andare sul 9-5; i biancoazzurri accusano un passaggio a vuoto, subito sfruttato da Poey e compagni per volare sul 15-8. Alessano soffre in ricezione e non riesce ad essere efficace in attacco, non riuscendo a rifarsi sotto; mister Mastrangelo inserisce Marzo e Bonante per Borgogno e Salim, ma Grottazzolina chiude ugualmente 25-17 dopo 26 minuti di gioco, con Sideri che sigla il punto decisivo.

Parte forte l’Aurispa nel quarto set: i biancoazzurri si portano sul 5-2, sfruttando servizio e muro; il set è molto combattuto con gli ospiti che spingono in cerca dell’aggancio e Alessano che fa di tutto per respingere il tentativo; Cecato e compagni raggiungono la parità (11-11), ma due attacchi vincenti di Argilagos riportano i biancoazzurri sul 13-11. Il vantaggio dei padroni di casa cresce fino al 15-12, poi tre punti consecutivi dell’implacabile Poey riequilibrano di nuovo il punteggio (15-15); l’Aurispa ritrova il +2 con un rigore di Piscopo (19-17), seguito da un muro di Salim su Poey per il 21-18; gli ospiti accorciano nuovamente per il 22-21, poi impattano sul 23-23, ancora con l’opposto cubano; Fiori, appena entrato, mura Cernic (24-23), poi nell’azione successiva Argilagos sbaglia l’attacco, consentendo al Grottazzolina di vincere il set 25-23, dopo 35 minuti, ma soprattutto di ottenere 3 punti importantissimi in ottica salvezza.

Il tabellino:

Aurispa Alessano: Muccio 5, Marzo, Cernic 11, Lucas Salim 4, Bonante 1, Bulfon, Torsello 1, Baldari n.e., Russo (L), Borgogno 5, Argilagos 25, Bisanti (L), Piscopo 9. All. Mastrangelo, ass. coach Bramato.

Ace 4, B.S. 10, Muri 6. Ric.: pos. 69%, perf. 42%. Att. 49%

M&G Videx Grottazzolina: Pison n.e., Cester n.e., Brandi N. n.e., Vecchi 5, Gabbanelli (L), Girolami n.e., Cecato 5, Tomassetti 11, Paris n.e., Poey 29, Fiori 1, Salgado 8, Sideri 16, Brandi J. (L) n.e. All. Ortenzi, ass. coach Cruciani.

Ace 2, B.S. 17, Muri 13. Ric.: pos. 48%, perf. 29%. Att. 65%

Arbitri: Vecchione Rosario della sezione di Salerno e Davide della sezione di Napoli.

Parziali: 20-25; 25-19; 17-25; 23-25. Durata set: 26‘; 24‘; 26‘; 35’.

Area comunicazione Pallavolo Azzurra Alessano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *