Castrignano del Capo, Santa Maria di Leuca

CHIUSA DISCOTECA ABUSIVA A SANTA MARIA DI LEUCA

Denunciato il titolare del locale, per attività di pubblico spettacolo in assenza di agibilità ai sensi dell’articolo 80 del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza e dell’articolo 681 del codice penale

CASTRIGNANO DEL CAPO – Gli uomini della Polizia Locale di Castrignano del Capo insieme ai Carabinieri di Giuliano di Lecce, allertati dalle continue lamentele di alcuni cittadini per la musica ad alto volume durante il pomeriggio della domenica di Pasqua, hanno cessato una attività abusiva di pubblico spettacolo e intrattenimento.

In un locale di due piani destinato alla sola somministrazione di cibi e bevande, sprovvisto di norme di sicurezza in quanto privo di porta antincendio e con un’unica uscita, si stava svolgendo una attività di pubblico spettacolo e intrattenimento con oltre 150 persone che ballavano, una postazione per il disk-jockey e un servizio di security.

Spenta la musica sono stati fatti defluire gli avventori ed è subito scattato il provvedimento di cessazione dell’attività di pubblico spettacolo e intrattenimento mentre è stata fatta proseguire regolarmente l’attività di pubblico spettacolo e intrattenimento.

Il tutolare del locale, un 37enne di Castrignano del Capo è stato denunciato per attività di pubblico spettacolo in assenza di agibilità ai sensi dell’articolo 80 del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza e dell’articolo 681 del codice penale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.